Area riservata
Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella
A Villa Piccolo i "Pomeriggi al Piccolo Caffé"
Share on Twitter Share on Facebook Share on Linkedin Share on Google+
data pubblicazione: 06/02/2017
1741 visualizzazioni
Lucio Piccolo e Giuseppe Tomasi sulla panchina nel parco

Un ciclo dì incontri a Villa Piccolo per raccontare l’universo letterario e poetico di siciliani d’eccezione, da Giuseppe Tomasi di Lampedusa a Bartolo Cattafi, da Lucio Piccolo a Nino Crimi.

È questo il filo conduttore dei “pomeriggi al Piccolo Caffè”, sei incontri promossi dalla Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, presieduta da Vanni Ronsisvalle, durante i quali, davanti a un caffè o a una tazza di tè, il pubblico potrà assistere a conversazioni su temi che richiamano pagine uniche della grande Sicilia letteraria.

Gli appuntamenti, coordinati dal giornalista e scrittore Alberto Samonà, saranno occasioni di riflessione in un ambiente raccolto, dove, fra divani e tavolini, si potranno vivere le atmosfere di un caffè letterario. Tutti gli appuntamenti saranno alle 18 e ad ingresso libero.

Si comincia domenica 19 febbraio, con la presentazione del libro di Maria Elena Florio, intitolato “Il Gattopardo in poesia” (edizioni NarrativaePoesia). Sarà presente il giornalista Franco Tumeo. Venerdì 3 marzo, è in programma una conversazione con Maria Grazia Insinga su “L’Ondina siciliana e il sortilegio della voce”. Sabato 18 marzo, la presentazione del libro di Silvia Fleires “La «Parola illimitata» di Bartolo Cattafi” (Aracne editrice), con Carla Biscuso. Sabato 8 aprile è in programma un incontro con Franco Valenti sul tema “Lucio Piccolo fra i Nebrodi e l’Europa”, con letture di aneddoti e pagine dedicate. Sabato 22 aprile, conversazione su Nino Crimi, intitolata “Da Messina all’Universo andata e ritorno” nel ventennale della scomparsa del poeta messinese. Sarà presente il presidente della Fondazione, Vanni Ronsisvalle.

I “pomeriggi al Piccolo Caffè” si concluderanno domenica 7 maggio con l’incontro intitolato “Nell’oasi di luce”: conversazioni su Giuseppe Tomasi di Lampedusa nel sessantesimo della scomparsa, nell’ambito del progetto “In viaggio con Tomasi” a cura di Naxoslegge; con Maria Antonietta Ferraloro, Salvatore Silvano Nigro, Emanuele Trevi, Fulvia Toscano.

“L’idea è quella di dar vita a un ciclo di incontri culturali – sottolinea Alberto Samonà – in uno spazio che sia lontano dal caos, nel solco della tradizione piccoliana: da qui, il nome “Piccolo Caffé”, suggerito dal critico e studiosa del teatro Vincenza Di Vita, che dà la cifra di un luogo intimo, fucina di cultura, nel cuore della Villa in cui vissero Lucio, Casimiro e Agata Giovanna Piccolo di Calanovella e dove Giuseppe Tomasi soggiornava abitualmente”.

Home NEWS
Correlati
Premio Lighea prima edizione
Prende il via la prima edizione del Premio Lighea    Parlava e così fui sommerso, dopo quello del sorriso e dell’odore, ...
Leggi tutto
208 visite
Un'estate di eventi culturali a Villa Piccolo
Un'estate ricca di eventi culturali a Villa Piccolo, fra concerti, presentazioni di libri, tavole rotonde, teatro, convegni sui temi dalla Sicilia, de...
Leggi tutto
733 visite
Matilde Politi, Ginevra Gilli e una lettura da Tomasi
L’associazione Culturale Musicale Parthenia in collaborazione con la Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, in occasione del ciclo “L...
Leggi tutto
219 visite
Tre giorni fra musica e cultura
Saranno tre giorni all’insegna della cultura, del diritto e della musica quelli di questo lungo fine settimana a Villa Piccolo (Km 109, strada s...
Leggi tutto
189 visite
Nasce il "Premio Lighea"
Ideato dalla professoressa Maria Grazia Insinga, è stato istituito a Capo d’Orlando il Premio Lighea, destinato ai giovani che desiderano...
Leggi tutto
392 visite